TERREMOTO CENTRO ITALIA

La Chiesa di Arezzo-Cortona-Sansepolcro è vicina alle popolazioni duramente colpite dal terremoto e il vescovo Riccardo si è messo immediatamente in contatto con i tre vescovi di Rieti, di Ascoli Piceno e Spoleto-Norcia  per esprimere, attraverso di loro, vicinanza, sostegno e assicurare a tutti la preghiera.

 

Nella giornata del 28 dicembre 2016 una delegazione delle Caritas toscane si è recata presso il Comune di Amatrice dove è in partenza un gemellaggio tra la Delegazione Caritas Toscana e la frazione di San Giusta. All’incontro erano presenti anche due rappresentanti della nostra Caritas diocesana. (vedi foto su FB)

Sono stati effettuati sopralluoghi nelle zone terremotate e si è svolto un incontro informativo con Caritas Italiana.

E’ in fase di programmazione un calendario per la presenza di volontari toscani nel territorio colpito dal terremoto.

 

Coloro che (parrocchie/aziende/privati) – già da adesso volessero versare un’offerta in denaro per le popolazioni colpite, potranno farlo versando la cifra su uno dei conti correnti intestati a:

Diocesi di Arezzo-Cortona-Sansepolcro

Nuova Banca Etruria Iban IT 15 P 05390 14100 000000094009

Poste Italiane Iban IT 92 M 07601 14100 000094031556

con la causale terremoto 24/8/2016